STORIA DI UNA CATARSI DI MEZZA ESTATE

Dalla prima pagina de “LA STAMPA” di venerdi 31/7/2009 circa l’autorizzazione all’uso della pillola abortiva.

“IL NO DEL VATICANO”

ECCHISSENEFREGA!

Quando, mi chiedo, riusciremo a smettere di far diventare notizia qualsiasi scoreggia prodotta da una congrega di cittadini di uno stato estero sessualmente frustrati, infelici e dediti alla ricerca del potere e del denaro e del controllo delle coscienze altrui con il complesso di una presunta superiorità morale in virtù di una protratta astinenza sessuale?

E’ un po come se l’opinione personale del primo ministro del Liechtenstein, con tutto il rispetto per quel paese, fosse un punto cardine per la formazione della pubblica opinione italiana.

ahhhh. Adesso sto meglio e me ne torno nel mio silenzio estivo.

Annunci

  1. Spina

    Bravo!!
    Per scrivere certe cazzate è meglio che stai zitto.

    Spina

    • Ohibò che commento moscio! Secondo me dovresti staccare la spina e riposarti un po’ (oh, è un giochino di parole, te lo spiego che non si sa mai), poi tornare quando riuscirai ad articolare qualcosa di meglio che una mezza scoreggia.

  2. Spina

    Tu fai parte di uno sparuto gruppetto di personcine che ritengono di poter insegnare agli altri come si vive.
    Pensate che il depositario della verità assoluta sia quell’ebete di Travaglio sempre pronto a sparare le sue banali puttanate a pagamento.
    Ai vostri figli insegnate prima a separare la monnezza e poi ad avere rispetto per le persone.
    Avete totalmente perduto l’orizzonte.
    Tanto da paragonare il Vaticano al Liechtenstein.
    Tu e i tuoi compari siete davvero fuori dalla realtà.
    Usi termini che rendono l’idea di che razza di tipo sei.

    Mi domando se rileggi quanto scrivi, e se sì, come fai a non andarti a nascondere.

    Spina

  3. Si, e me ne vanto. E mi vanto del fatto che il gruppo non è così sparuto come credi.
    Tu invece fai parte di un gruppo di persone che ritengono di vivere nell’unica maniera possibile, per cui non concepisce nemmeno che qualcuno la possa pensare in altra maniera.
    Tu evidentemente fai parte di una nutrita schiera di persone che ha bisogno di un prete che gli insegni a vivere e che non comprende come si possa fare altrimenti. Sei contrario all’aborto? Bravo. Libero di esserlo. Ma ferma la tua libertà dove inizia la mia di essere a favore.
    Non penso che Travaglio sia il verbo, ma ha il pregio di dire cose che condivido e che pochi altri hanno il coraggio di dire.
    Ai miei figli insegno che il rispetto per il prossimo sta ANCHE nel separare la monnezza.
    Il mio orizzonte è ben chiaro, ed è libero e LAICO. E sul mio orizzonte ci sono il Liechtenstein e il Vaticano, stati esteri con pari dignità, ognuno sovrano nei suoi confini.
    Non ho compari, non ho maître à penser, e soprattutto non accetto che qualcuno mi imponga il suo pensiero in questioni etiche. Specie chi di questa etica ne fa un uso strumentale ed opportunista come la gerarchia vaticana e i suoi seguaci pluridivorziati e puttanieri che legiferano a bacchetta in nome di un’etica stuprata dai fatti. Quando vedò Padre Zanotelli Papa allora cambierò idea.
    Rileggo sempre quando scrivo e sono conscio che le cose che scrivo possano non essere condivise, ma fino a prova contraria questo è ancora un paese (Semi)libero. Penso anche che chi risponde insultando sia un poveretto senza argomenti, cosa che dimostri ampiamente anche nella replica. Non un argomento, uno straccio di discussione. Solo parole vuote.
    Mai dubitare della carità cristiana: qualcuno che umilierà la propria intelligenza lo troverai sempre.

    Puoi andare.

  4. Spina

    “Sei contrario all’aborto? Bravo. Libero di esserlo. Ma ferma la tua libertà dove inizia la mia di essere a favore.”

    Sai, tante teste tante idee. Ma non è vero che tutte sono da rispettare.
    La tua idea di essere favorevole all’aborto non può essere rispettata. Non si può rispettare un concetto tanto becero della vita umana (degli altri).

    “Tu evidentemente fai parte di una nutrita schiera di persone che ha bisogno di un prete che gli insegni a vivere e che non comprende come si possa fare altrimenti.”

    Non ho bisogno di preti, gran parte sta dalla vostra parte. Sto dalla parte della ragione e della razionalità. Senza estremismi. Non come te.
    Mi formo una opinione ascoltando. Anche ascoltando il Papa.
    Il Papa, per tua informazione e formazione, oltre ad essere sovrano del suo Stato è anche vescovo di Roma e Primate D’Italia. Dunque occhio a chi volete zittire in nome della vostra bizzarra idea di libertà.

    “Non penso che Travaglio sia il verbo, ma ha il pregio di dire cose che condivido e che pochi altri hanno il coraggio di dire.”

    Infatti ci va un bel coraggio a dire certe castronerie. Deve ringraziare santo Santoro se dopo il suo monologo fatto di “copia incolla” sempre insostenibili e mai suffragati da uno straccio di riscontrabilità, nessuno ha la possibilità di replicare se non sovrastato da urla.
    Ascolto anche lui. Ma, sarò certamente imbecille io, il Papa riesce sempre a convincermi di più.

    Stammi bene.

    Spina

  5. “non è vero che tutte sono da rispettare”.

    è sufficiente questo per qualificarti.

    Il fatto che il Papa oltre che essere re del Vaticano è anche vescovo di Roma e primate d’Italia non me lo migliora di un punto. Se dice fesserie le dice semplicemente da un pulpito più alto. Non mi risulta che il titolo di Vescovo o di Primate ti dia i titoli per mettere il becco nella gestione politica di un paese (perchè la partenza di tutto è questa, forse non era chiaro). Perchè questo succede solo in italia. Negli altri paesi civili d’europa tutto ciò non accade. E poi abbiamo un bel dire dell’estremismo islamico…

    Ma che sto a perdere tempo.

  6. Spina

    Questa volta sei tu a non entrare nel merito, se non farfugliando cose che dimostrano quanto poco conosci delle cose di cui scrivi.

    “…mettere il becco nella gestione politica di un paese (perchè la partenza di tutto è questa, forse non era chiaro). Perchè questo succede solo in italia. Negli altri paesi civili d’europa tutto ciò non accade.”

    Vedi? Non sai neppure che il capo della chiesa anglicana è anche il capo dello Stato di Inghilterra. Paese certamente europeo e certamente civile. In oltre ti ricordo che il doveroso appello del Papa e di tutta la Chiesa cattolica affinchè i cattolici badino a non avvallare legislatori contrari alla legge naturale attraverso il sostegno elettorale, è una costante in tutto il mondo.
    Davvero non sai di che parli!!!
    Le parole del Papa che, confronto alle tue, sono certamente fesserie, sono rivolte a 1.100.000.000 di persone in tutto il mondo. Certo anche queste tutte fesse, per carità.

    Se poi non ammetti che anche tu non rispetti qualsiasi idea, allora sei un ipocrita. Ma non credo.

    Sarebbe bene che un po’ del tuo tempo lo perdessi…
    …a studiare!!!

  7. Io in compenso ero convinto che Sarkozy fosse il capo della Chiesa Francese, Zapatero il cardinale di Madrid e la Merkel la reincarnazione di Lutero.

    Tu non vuoi capire il nocciolo del discorso e continui a tirare fuori argomenti che ti espongono al ridicolo: nessuno discute che la regina d’Inghilterra sia il capo della chiesa anglicana. Semplicemente non è in tema. Sono però sicuro che se la regina Elisabetta in quanto capo politico del paese si permettesse di confondere e mischiare i due ruoli scatenerebbe una sollevazione popolare.
    Per esempio non mi sembra che il capo della chiesa anglicana abbia messo becco in discussioni teologiche su ricerca scientifica e argomenti simili, infatti la legge inglese è molto più laica che la nostra, dove invece il tuo Papa detta le linee guida a mezzo stampa.

    Sull’ipocrisia, tanto ci sarebbe da dire: io non credo nel dio che mi propone il Papa, non vado a messa, non mi confesso, ma penso di rispettare i 10 comandamenti con molta più serietà di molti sedicenti cattolici praticanti.
    Insisto: rispetto l’idea cattolica, ma non la condivido. Non capisco come si possa credere nel Dio che andate professando, buono, ma vendicatore, misericordioso ma pronto a mandarti a bruciare nell’inferno per l’eternità se sgarri, e mi incazzo quando la morale altrui influisce direttamente sulla mia vita. Quando poi a predicare la morale ci pensano dei gerarchi ingioiellati e coperti d’oro proprio non reggo.

    Detto ciò, non credo che tu sia in grado di trovare un argomento in grado di minare la mia tesi in maniera oggettiva.

    Continua ad ascoltare il Papa e fai come ti dice. Mi raccomando: la confessione prima della comunione, anche se non è più d’obbligo.

  8. Spina

    Non c’è nulla da fare.
    Sei troppo infognato.

    Irrecuperabile e patetica metastasi intellettuale.

    Adieu




Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...



%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: